Circolare 232

Indicazioni operative per la gestione e il riconoscimento di una agevolazione volta a sostenere la più ampia partecipazione di studentesse e studenti ai viaggi di istruzione/visite didattiche per l’anno scolastico 2023/2024 con un ISEE inferiore a € 5.000,00

A.S. 2023/24

Si comunica che è possibile richiedere un contributo per la partecipazione degli studenti ai viaggi d’istruzione organizzati nell’A.S. 2023/24 tramite una procedura on-line comunicata dal MIM con nota n. 5419 del 20/12/2023.

Di seguito sono riportate le macro-fasi della procedura:

  1. Le famiglie degli studenti frequentanti le Istituzioni scolastiche statali secondarie di secondo grado a decorrere dal 15 gennaio ed entro e non oltre il 15 febbraio 2024 presentano la richiesta di agevolazione accedendo con le proprie credenziali SPID, CIE, CNS o eIDAS all’apposita sezione della Piattaforma UNICA (https://unica.istruzione.gov.it/it/strumenti/welfare-e-comunita/viaggi-di-istruzione), previa sottoscrizione di una valida DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) attestante la propria situazione ISEE.
  2. l’INPS verifica l’ISEE relativo a ciascuno studente richiedente, in funzione della soglia pari ad € 5.000,00;
  3. Dopo gli opportuni controlli da parte della piattaforma la famiglia riceverà in tempo reale l’esito;
  4. Una volta conclusa l’accettazione delle richieste da parte della piattaforma UNICA, le istituzioni avranno evidenza delle risorse assegnate, degli studenti beneficiari e dell’importo dell’agevolazione per ciascuno studente;
  5. Le istituzioni scolastiche provvedono a generare gli eventi di pagamento tenendo conto dell’eventuale contributo;
  6. Nel caso di pagamenti già effettuati sarà attivata una procedura di rimborso in favore degli studenti che risultano beneficiari del contributo al netto dell’eventuale partecipazione alla spesa già finanziata dalla scuola.

Per ulteriori chiarimenti si allega la nota ministeriale.

Documenti

Circolari, notizie, eventi correlati