Liceo Casiraghi nella Top Ten italiana per il Debate in inglese

I debaters del Casiraghi hanno superato la prima fase delle selezioni del Campionato di Debate in inglese classificandosi tra le prime dieci squadre in Italia.

Il nostro Liceo ha fatto il suo ingresso nel mondo del Debate in inglese con una prestazione brillante.

Il team del Casiraghi si è piazzato al nono posto nella graduatoria di tutte le squadre italiane (centotrentotto) partecipanti alla prima fase delle selezioni del Campionato di Debate in inglese.

Questo importante risultato è stato raggiunto grazie a una squadra di quattro versatili studenti: Alessandro Barretta, Martino Paradiso, Maddalena Canuti, Alessandro Tagliaferri. Un debutto significativo per la scuola, che testimonia la crescente importanza del Debate nell’azione didattica dell’istituto.

Questa sfida ha visto il team d’istituto dibattere in tre serrati round, affrontando temi complessi,  in particolare la legislazione riguardante l’Intelligenza Artificiale. Tale prova ha richiesto non solo abilità linguistiche, ma anche capacità di argomentazione, pensiero critico e capacità di comunicazione efficace. E i nostri debaters hanno dimostrato impegno e preparazione, misurandosi con agonismo e fair play contro tre squadre di varie regioni.

A questo importante risultato aggiungiamo che la squadra di debate in italiano del Liceo, formata da altri quattro ottimi studenti, aveva già ottenuto un ragguardevole primo posto alle preselezioni regionali del corrispondente Campionato. 

Il Liceo Casiraghi promuove l’importanza del Debate come strumento di crescita personale e di sviluppo delle abilità comunicative: questo doppio risultato, che evidenzia la crescente abilità dei nostri studenti e studentesse  non solo in lingua madre ma anche in inglese, ci incoraggia a perseguire con passione i nostri obiettivi. 

La soddisfazione e i complimenti sono arrivati da parte del Dirigente scolastico, Prof. Delio Pistolesi,  e  coach Tondodimamma. 

Un grande in bocca al lupo al nostro team di debaters in inglese in vista dei quarti di finali e delle semifinali!